Sab. Mag 21st, 2022

Squadra Agonistica VELA

Come già più volte scritto, da maggio ’21 la Polisportiva SF ha iniziato corsi di vela per bambini e ragazzi. Già durante i primi mesi si è notato un adesione incredibile che ha riempito d’orgoglio tutti i membri della Polisportiva.

Alcuni di questi ragazzi hanno mostrato anche notevoli capacità oltre ad una incredibile passione e questo ha fatto si che il Direttivo della Polisportiva SF decidesse fin da subito di creare la sua prima squadra agonistica. (ad oggi conta 8 atleti, e credete che è un risultato enorme se si pensa che a maggio dell’anno scorso non c’era assolutamente niente ed ogni progetto era solo nelle menti del Direttivo).

La finalità primaria è la promozione e la diffusione dello sport velico attraverso l’organizzazione e la partecipazione a manifestazioni promosse dalla Federazione Italiana Vela. L’intento della Associazione è quello di favorire la partecipazione all’attività sportiva dei propri atleti e dei propri tesserati FIV che dimostrino di avere un attaccamento ai colori e al guidone del club. La Polisportiva SF ritiene i propri atleti una preziosa risorsa e destina mezzi e parte delle risorse economiche alla loro crescita sportiva e umana, mirando ad instaurare con loro un rapporto continuativo. L’atleta deve portare con rispetto la maglia del circolo, conscio che partecipa all’attività sportiva e alle regate veliche in rappresentanza del Polisportiva SF. Per questo, deve tenere un comportamento adeguato, che sia rappresentativo dei valori sportivi che il circolo intende diffondere.

Per poter partecipare alla Squadra Agonistica, la società chiede a ciascun atleta:

– Una partecipazione regolare e costante all’attività di allenamento

– Un comportamento corretto e leale, consono ad un ambiente sportivo, rispettoso dello staff tecnico, dei compagni di squadra e degli avversari

– Il rispetto dei regolamenti della sede e degli spazi adibiti all’attività sportiva

– Il rispetto delle decisioni dello staff tecnico e delle politiche sportive definite dalla Associazione

La Polisportiva SF valuta i propri atleti in base al loro merito determinato sulla base di:

– Rendimento conseguito

– Impegno profuso

– Comportamento mantenuto durante l’attività

La Polisportiva SF valuta i componenti dello staff tecnico non solo come istruttori professionali nelle rispettive discipline, ma anche come formatori e gestori di risorse umane e tecniche, al fine di ottenere gli obiettivi fissati dalla società e condivisi con essa. Lo Staff tecnico ha la responsabilità tecnica della sezione sportiva, decidendo la partecipazione degli atleti alle gare e agli allenamenti. Si occupa dell’efficienza organizzativa dell’attività sia per quel che riguarda gli allenamenti che per le trasferte.

REGOLAMENTO

Tesseramento

Tutti gli atleti e gli istruttori dovranno essere in regola con il tesseramento alla Società e alla Federazione Italiana Vela. Sarà cura dell’atleta e degli istruttori provvedere a mantenere in regola il tesseramento FIV per ciò che compete la visita medica. L’atleta tesserato presso altra società che desidera prendere parte alla Squadra sportiva del Polisportiva SF si impegna a richiedere il nulla osta per il cambio tesseramento da altro circolo secondo le modalità e i termini previsti dalla Normativa FIV. Tale procedura non dovrà essere effettuata a scadenza del quadriennio olimpico.

Attrezzature

E’ responsabilità degli atleti mantenere in perfetta efficienza la propria imbarcazione, le proprie attrezzature e l’abbigliamento tecnico. L’attrezzatura dovrà riportare chiaramente il numero velico e il cognome del proprietario. Sarà compito dell’atleta provvedere a ripristinare tale indicazione qualora si dovesse cancellare o venisse rimossa nel tempo. Le imbarcazioni e le relative attrezzature dovranno essere riposte in maniera ordinata negli spazi definiti dal Club, senza recare intralcio ad altre imbarcazioni e senza creare ostacolo alle altre attività. Lo staff tecnico sarà a completa disposizione per indicazioni sul materiale da sostituire in base alle caratteristiche fisiche e alle capacità di ciascun atleta.

Attrezzature in comodato d’uso

Per gli atleti che per la prima volta svolgono attività sportiva annuale, il circolo potrà concedere in comodato d’uso le proprie attrezzature per il periodo dal periodo di inizio attività fino al 31 dicembre dell’anno sportivo. Durante il periodo di comodato, l’atleta è responsabile dell’efficienza dell’imbarcazione e dovrà provvedere a ripristinare eventuale attrezzatura danneggiata/smarrita. Al momento della riconsegna, l’imbarcazione dovrà risultare efficiente e funzionante così come è stata affidata. In caso contrario, il circolo potrà trattenere una eventuale quota versata a inizio stagione a titolo di deposito cauzionale.

Allenamenti

Gli atleti sono tenuti a prendere parte a tutta l’attività programmata, rispettando scrupolosamente gli orari fissati e presentandosi con l’attrezzatura necessaria. Eventuali assenze dovranno essere pre-concordate con lo staff tecnico, se dovute a causa di forza maggiore dovranno essere tempestivamente comunicate. Gli allenamenti si svolgono di norma presso la sede del Polisportiva SF; potranno comunque essere svolti presso altri luoghi e impianti giudicati proficui per il miglioramento della preparazione fisica e tecnica degli atleti. In tal caso, sarà cura del circolo provvedere a comunicare per tempo il luogo dell’allenamento coordinando il trasferimento. Lo svolgimento dell’attività in altra sede potrà comportare dei costi aggiuntivi, da versare eventualmente all’ente che ospita la squadra. La gestione del gruppo e l’eventuale suddivisione in sottogruppi sarà effettuata a discrezione e secondo le necessità definite dallo staff tecnico. L’evoluzione, i progressi, il comportamento della squadra e di ogni singolo atleta (rapporto con gli altri atleti, con gli istruttori, puntualità e rispetto del regolamento) saranno oggetto di valutazione per la definizione delle convocazioni alle manifestazioni sportive. L’atleta dovrà mantenere un comportamento educato e attenersi alle direttive del proprio istruttore per tutta la durata di allenamento, svolgendo con impegno l’attività prevista. In caso contrario, lo staff tecnico ha la facoltà di sospendere l’atleta dall’attività per il periodo che riterrà opportuno.

Partecipazione a regate e manifestazioni sportive

La scelta delle manifestazioni sportive alle quali partecipare spetta allo staff tecnico, nel rispetto degli obiettivi e dei programmi definiti per ciascuna disciplina sportiva. La società mette a disposizione i propri mezzi per il trasporto degli atleti e delle imbarcazioni presso la sede di svolgimento delle regate, secondo un piano di attività che tiene conto degli impegni di tutte le discipline/classi attive presso il club. Qualora non fosse possibile provvedere al trasporto di tutte imbarcazioni/atleti con i mezzi sociali, sarà data priorità di utilizzo dei mezzi sociali agli atleti che nel corso della stagione avranno garantito una maggiore presenza. La partecipazione alle regate sarà subordinata al versamento della quota di adesione alla trasferta nei termini e secondo le modalità che saranno comunicate. Le spese di trasferta degli atleti e delle imbarcazioni sono a carico dei medesimi, salva l’erogazione di eventuali contributi-rimborsi previsti nel programma attività. Ulteriori spese non espressamente coperte dalla società sportiva saranno a carico dei partecipanti alla trasferta. L’eventuale rinuncia alla partecipazione alla regata successivamente al versamento di eventuali anticipi per prenotazioni, comporta la rinuncia a quanto già versato dal club a titolo di anticipo per prenotazioni di alloggi. L’eventuale convocazione di atleti viene stabilita dallo staff tecnico sulla base di criteri che prendono in considerazione i progressi tecnici, il comportamento e la motivazione di ciascun atleta e, quando previsto, da eventuali limiti di età. La convocazione viene comunicata agli atleti con congruo preavviso. In occasione delle trasferte in programma, la società garantisce la presenza di istruttori o altro personale qualificato. Gli atleti dovranno recarsi presso la sede sociale o altro luogo fissato per la partenza all’ora concordata e, qualora si rechino presso i luoghi di svolgimento delle manifestazioni con mezzi propri, dovranno darne preventiva comunicazione al club e dovranno congiungersi con la squadra all’orario concordato con lo staff tecnico. L’atleta è tenuto a presentarsi alle trasferte con la divisa sociale, se prevista.

Iscrizioni all’attività e quote di partecipazione

L’iscrizione all’attività dovrà essere formalizzata attraverso la consegna in segreteria dell’apposito “Modulo di Adesione”. All’atto di Adesione dovrà essere indicato un recapito telefonico e un indirizzo email di riferimento al quale saranno inviate le comunicazioni ufficiali relative all’attività. La quota di adesione all’attività si intende annuale e prevede, salvo diversa indicazione, la possibilità di frequentare il circolo durante l’attività sportiva, poter partecipare alle manifestazioni sportive a calendario per le quali lo staff tecnico abbia espresso parere favorevole, il diritto ad utilizzare i mezzi di trasporto del circolo per la partecipazione all’attività. Il circolo potrà prevedere il pagamento della quota di adesione annuale in più rate durante l’anno. Il ritardo del versamento di ciascuna rata oltre 15 giorni dalla scadenza prevista, comporta una mora di euro 20,00. Non potranno partecipare all’attività gli atleti non in regola con i pagamenti della quota di adesione. Il circolo si riserva di valutare la possibilità di un rimborso della quota di adesione nella misura massima del 15% di quanto versato per impedimenti dovuti a infortunio dell’atleta che richiedano la sospensione dall’attività per minimo due mesi consecutivi. Tale rimborso potrà essere versato al massimo una volta nel corso della stagione. Non sono previsti rimborsi o riduzioni di quota in caso di mancata partecipazione dell’atleta, per avverse condizioni meteo o per situazioni diverse da quelle indicate sopra. Accompagnatori e genitori La società o il direttore sportivo potranno richiedere a genitori o terzi disponibili la collaborazione logistica in occasione di trasferte e manifestazioni, senza che tali disponibilità dia alcun diritto a interferire nel lavoro e nell’attività dell’istruttore e degli atleti. In caso di trasferte di più giorni, eventuali genitori o terzi sono tenuti ad utilizzare strutture per vitto/alloggio differenti da quelle scelte dalla squadra e a rendersi indipendenti per eventuali spostamenti.

L’istruttore è la persona autorizzata a intraprendere iniziative che ritiene idonee per la crescita degli atleti, ivi comprese iniziative disciplinari relative alla partecipazione a gare e allenamenti. I genitori potranno conferire con il direttore sportivo e il Consigliere allo sport in occasione degli incontri che saranno organizzati presso la sede sociale o quando se ne presenti la necessità. I genitori potranno altresì conferire con lo staff tecnico esclusivamente al di fuori degli orari di attività.

A.S.D. Polisportiva San Felice D/B